Volare con bimbi: le compagnie aeree svaligiate



Voi siete di quelle mamme che " ahh! io in vacanza ci vado per godermela!" e non badate a spese
o appartenete alla categoria "vorrei l'opzione prenota il posto con lo spazio per i pedali per gravare meno sul carburante da utilizzare" e avere così un significativo sconto di 4.99 a nucleo familiare?


Ecco come viaggiamo noi: Economy/Povery/QuasiTerz/Class.
Praticamente quando mi sposto per i viaggi in famiglia appartengo alla categoria dei barboni erranti, 'na roba brutta.

Per la gioia della svaligiate da economy/povery/quasiterz/class stilerò un elenco delle compagnie con cui ho viaggiato da quando sono diventata mamma.
Le mamme svaligiate da Business/Tantomoney/Class potranno tranquillamente leggere, ma solo dopo l'assunzione (volendo anche a nero) di una tisana allo zenzero e limone per impedire l'insorgere della nausea:
  1. Ryanair: inutile dirlo, il 99.9 dei viaggi svaligiati con prole iniziano con una corsa al nastro del gate d'imbarco che non prevede pietà.                                                                                                             Pronta a spintonare over 80 enni, sgambettare 18enni in gita post diploma e a far credere a 3enni che al controllo passaporti regalano ovetti Kinder pur di non avere concorrenza.                  Il tutto per raggiungere comodissimi sedili gialli sui quali potremo gioiosamente ciucciarci le ginocchia e concludere il volo con un allegro tema musicale magistralmente eseguito dalle trombette della bici di Bart Simpson.
  2. Easy Jet : vedi punto 1, ma con meno mete raggiungibili e senza la musichetta con le trombette del caro Bart.
  3. Lufthansa: spinta dalle suppliche della piccola svaligiata di casa (e dal di lei padre), ma soprattutto dal fatto che le compagnie aeree del punto 1 e 2 non volavano verso le mete prescelte, abbiamo volato con la compagnia aerea tedesca.                                                                            Posso solo dire che al momento di scendere il personale viaggiante ha dovuto utilizzare i taser per stordirci e cacciarci dall'aeromobile, tanto era forte il nostro desiderio di scendere a terra... insomma, ci siamo trovati moooolto bene!
  4. Swiss Air: vedi punto 3, ma con la dolorosa aggiunta di ottimi cioccolatini svizzeri, offerti a random. Per far piangere mia figlia basta sussurrarle "Swiss Air" e, per la struggente nostalgia, partono gemiti altissimi: 'na roba straziante, vi giuro!
  5. Air France: la nota simpatia del parigino medio era propria dell'equipaggio di bordo che abbiamo avuto la fortuna di incontrare, tanto che a distanza di anni, ogni volta che vedo la pubblicità con le dolcissime bimbe ballerine che con i loro candidi tutù dondolano sulle altalene, immagino un ipotetico finale in cui prendono a calci nelle gengive me e famiglia.    Per dire, eh
  6. Alitalia: con la nostra compagnia di bandiera ci siamo trovati benissimo e ne seguiamo le sorti con affetto. Nessuna ritorsione da parte delle hostess, nonostante la nuova divisa impostagli: sempre a-do-ra-bi-li!