Malta con bambini: la vacanza perfetta


Per me Malta è un'isola incantata: paesaggi splendidi, ritmi rilassati, isolani disponibilissimi, ricchezza di opere d'arte... uno dei posti più felici di tutta l'Europa, a pare mio.

Ci ho vissuto diversi anni, per lavoro, stiamo parlando quindi di una diversa era geologica:
la a. A. (avanti Artemisia), ma ecco gli indispensabili da vedere a Malta, prole muniti o meno:



- Co-Cattedrale di San Giovanni, DIVINA! una visita qui è imprescindibile dalla vostra gita maltese.
Un luogo assolutamente indimenticabile, non solo per le due tele del Caravaggio (tra cui la più grande del mondo e la sola ad esser stata firmata), non per l'esplosione di barocco che vi farà voglia di truccarvi come Moira Orfei, non per gli affreschi incredibili di Mattia Preti, su tutta la volta,
non per le Cappelle dedicate alle varie lingue degli Ordini dei Cavalieri di Malta, e neanche per la pavimentazione STU PEN DA... ma soprattutto perché ci ho lavorato io, a diversi restauri:
così poi potrete inviarmi delle foto degli interni e farmi piangere come un vitello.

- Passeggiata per Valletta, naso per aria, godetevi la luce, i balconi e il bianco della pietra tipica maltese (la globigerina)



Museo Nazionale di Archeologia, dove potrete vedere i reperti provenienti da tutti gli scavi archeologici del Paese, riuniti in un'unica sede espositiva (molto curata!).
Adulti 5 €, bimbi gratis fino ai 6 anni.
www.stjohnscocathedral.com

Caffè Cordina, proprio alla spalle della Cattedrale di San Giovanni, in Repubblic Street, troverete questo antico caffè, molto elegante, dove assaggerete le migliori brioches di tutta Malta.

Barrakka Garden, ancora  a Valletta, il mio angolo di paradiso: un piccolissimo giardino con panchine, baretto e panorama sul Porto.
Una bibita fresca, una sguinzagliata ai pupi e la vita vi sorriderà!


- Ipogeo, a Paola (vicino alla Valletta): santuario di epoca preistorica, una struttura unica la mondo: interamente scavata nella roccia, con un' acustica incredibile (io condivisi la visita con un gruppo di matti che cantarono litanie tutto il tempo, e poi iniziarono a meditare...)
Organizzatevi per tempo perché l'ingresso è solo su prenotazione e l'attesa è lunga.
www.heritagemalta.org

- Gozo, isoletta con mare e natura strepitosa.
Piacevole anche la girata in traghetto.

- Blue Grotto, dove vi consiglio di andare al mattino presto se siete qui in estate, altrimenti se vi trovate a visitarla in inverno potrete goderne senza ressa, e di gioire del panorama pazzesco che vi si staglia davanti dalla strada.
Ricordo un caffè nell'unico baretto della zona, sorseggiato guardando la foto del gigantesco squalo bianco pescato in zona... persi i sensi! ...ma io all'argomento great white sono sensibilina...

- Golden Bay, una splendida spiaggia di sabbia.
Il mare è bello come in tutto il resto dell'isola.

- Piscine naturali a Sliema, piedi a mollo. Chiappe per i più audaci.



- Scavi archeologici, i Templi di Tarxien, una passeggiata affascinante, e rincuorante visto che quei buongustai degli abitanti preistorici dell'isola veneravano donne fortemente in sovrappeso!



- Domus romana a Rabat, piccina ma piacevole se siete interessati a visitare un'antica abitazione di una familia aristocratica romana, con statuaria e bei mosaici .
Adulti 6 €, gratis i nani fino ai 6 anni.


VOLO: con la Ryanair, da Pisa si trovano voli anche a 50€ a/r.
HOTEL: io ho sempre vissuto in appartamento, prevalentemente a Sliema, poi anche a Valletta.
Entrambe zone consigliatissime!
TRASFERIMENTI DA/PER AEROPORTO: si può utilizzare il bus www.publictransport.com.mt
o il servizio navetta (a circa 7€) www.maltatransfer.com
CIBO: il piatto tipico di quest'isoletta nel cuore del Mediterraneo è...il coniglio!
Perciò io della cucina maltese vi consiglio i pastizzi (di ricotta o piselli), il pane è uno dei più gustosi mai assaggiato (Puglia a parte), o dei buonissimi ravioli di ricotta al Caffè Jubilee
www.cafejubilee.com
BUS: comodissimi per girare l'isola e se sarete fortunati ne troverete uno di quelli vecchi, gialli, il cui interno è allestito a seconda del gusto del proprietario (ne ricordo uno con un teatrino coi pupi siciliani... spettacolo! )
www.publictransport.com.mt
TAXI: date un occhio qui www.ecabs.com. ma io vi consiglio caldamente di spostarvi in bus!

Per info: www.visitmalta.com




Potrebbe interessarti inoltre:

Malta: la co-Cattedrale di San Giovanni vista da una restauratrice

Tre giorni a Malta

Malta National Aquarium per grandi e piccini

Segunda feira de Lisboa

Gargano: al mare coi piccini

Vacanze al mare con bimbi: l'anti-relax