Quebec: whale watching a Tadoussac con bambini


Care Mamme Svaligiate,
Tadoussac è davvero la capitale mondiale delle balene e, come tale, è un luogo turistico visitato da persone provenienti da ogni parte del mondo, eppure rimane un delizioso villaggio dove verrete accolti sempre con un sorriso e tutti saranno prodighi di consigli per rendere la vostra vacanza perfetta.
I canadesi sono meravigliosi da questo punto di vista.
Onestamente io li ho trovati meravigliosi sotto ogni punto di vista, visto che sono anche mediamente bellocci e mi auguro di avere in futuro un genero canadese, ma questa è un'altra storia...
Torniamo a Tadoussac: è davvero piccina, di imponente c'è solo l'hotel Tadoussac che domina la breve, ma suggestiva passeggiata in legno che affaccia sulla splendida baia, tanto grande da sembrare un mare, ma che altro non è se non la confluenza tra il fiume San Lorenzo e il Saguenay.
Sappiate che scesi in spiaggia proprio di fronte all'hotel della foto qui sotto, troverete delle grandi scatole in legno che contengono giocattoli a disposizione dei bimbi che vorranno utilizzarli sull'arenile, forte eh?



La passeggiata prosegue per pochi minuti lungo un sentiero nel verde, che vi porterà ad un ottimo punto di osservazione delle balene, il sentiero de la Pointe dove, pensate, i più fortunati (leggi 'mio marito') hanno visto un cucciolo di balenottera minore saltare fuori dall'acqua, mentre le meno fortunate (leggi 'Emilia, ovvero colei che sta scrivendo'), nel frattempo stavano controllando in hotel che la pargola si lavasse i denti...
Per amore di verità va detto che durante le nostre numerosissime soste in questo luogo magnifico abbiamo sempre visto dei bianchissimi beluga nuotare avanti e indietro nel fiordo di Saguenay.
Un posto che vi resterà nel cuore.



Ovviamente le balene si vanno ad osservare anche al largo: noi ne abbiamo viste tantissime, due balenottere minori sono addirittura passate sotto la nostra imbarcazione!
Per organizzare l'uscita sappiate che le opzioni sono due: utilizzare lo zodiac o il battello.
Noi abbiamo optato per lo zodiac (consentito ai bambini oltre i 5 anni), così da poter vedere più da vicino questi giganti marini (e non parlo della bionda Valeriona).
La prenotazione vi consiglio di effettuarla in loco, se ne occupano generalmente gli addetti alla reception degli hotel, perché va valutata la situazione metereologica con la maggiore accuratezza possibile.
Noi abbiamo utilizzato la Croisieres AML e devo dire che ero talmente carica di adrenalina che anche se mi avessero messo in acqua e mi avessero detto "Nuota!" io sarei stata felice comunque, ma così non è stato.
Un bus navetta AML si presenta davanti all'hotel e ci accompagna alla sede, dove veniamo bardati con tute impermeabili e giubbotti tipo operai dell'ANAS, poi via sullo zodiac dove per circa due ore una simpatica biologa marina vi racconterà in un esperando mezzo inglese, mezzo francese tutte le meraviglie che vedrete durante la crociera.
Indimenticabile!
Indimenticabile anche il freddo che ho patito, quindi anche se andrete in piena estate portatevi dei berretti di lana, degli scaldacollo e dei guanti: l'aria al largo con il gommone in movimento é pungente.
Costo bambini $ 53, adulto $ 70.






Non chiedetemi come mai, ma una delle attrattive di Tadoussac consigliate dalla Lonely Planet e similari, sono le dune di sabbia, site a una decina di km dal centro abitato.
Marito e prole le hanno eroicamente attraversate camminando a lungo e riempiendosi di sabbia, io sono rimasta in auto a chiedermi cosa cacchio ci fossimo venuti a fare.
Direi non proprio imprescindibili da vedere.



Nei nostri tre giorni di permanenza a Tadoussac abbiamo visitato dei bellissimi parchi poco distanti: il parco marino di Sagueny-Saint Lawrence, nelle aree di Les Escoumins Les Bergeronnes
(ecco il link con le informazioni sui parchi Parchi del Canada: in Quebec con bambini  )

Dove dormire: noi abbiamo prenotato al Hotel Le Beluga e abbiamo dormito nella struttura accanto, ovvero un motel.
Le camere sono pulite e spaziose, c'è un enorme parcheggio e i prezzi erano onesti per gli standard turistici di Tadoussac; purtroppo la prima colazione era un extra e siccome era consigliato il ristorante al piano terra del medesimo edificio lo abbiamo provato sia per colazione che per cena ma non mi sento di consigliarvelo: niente di drammatico, ma neppure un'eccellenza.

Dove cenare: al Resturant La Bolée (purtroppo non ha un sito web da linkarvi, ma vi lascio il nr di telefono per prenotare: (418) 235-4750) abbiamo mangiato ottimo pesce in un ambiate accogliente e caratteristico; mia figlia è impazzita con un enorme granchio da ciucciare e gustare con la concessione materna di poter mangiare con le mani, sapeste la sua gioia!
Prezzi onesti per un ristorante che offre squisito pesce fresco.

Dove fare colazione: proprio sotto al ristorante La Bolée, c'è una minuscola Boulangerie, A l'emportee, dove la mattina si può bere un caffe, o altro, addentando i loro buonissimi croissant appena sfornati, seduti all'unico tavolo del locale assieme ad altri avventori; noi abbiamo anche comprato un ottimo panino da tenere in borsa per pranzo. Ci è piaciuto sia l'ambiente familiare che le loro brioches. Prezzi onestissimi!

Tutte le strutture sopracitate si trovano in ottima posizione, raggiungibili senza utilizzare l'auto dopo una passeggiata sul lungomare.



Ti potrà servire anche:

Parchi del Canada: in Quebec con bambini

Quebec: curiosità e tutto quello che dovreste sapere

Cosa fare a Montreal con bambini

Montreal sotterranea con bambini

Cosa fare prima di partire per il Canada

Come richiedere l'eta per il Canada




Commenti