Alla scoperta della miniera di sale di Cracovia con bimbi

Care Mamme Svaligiate,
cosa si può fare a Cracovia con bambini?
Si può visitare la Miniera di Sale di Wieliczka! 
Ehm..ho detto visitarla, non pronunciarla, quindi smettete pure di tentare: è umanamente impossibile per noi mamme italiche!
Dicevamo, in meno di 30 minuti di taxi da Cracovia si raggiunge la miniera di sale di Wieliczka (a proposito di taxi: noi abbiamo fatto amicizia con un tassista troppo forte: Jacek Hetman! Cercatelo su facebook o su l'app MyTaxi e ditegli che siete mie lettrici: vi troverete benissimo, è molto simpatico, preciso, attento, ci ha consigliati su cosa fare in città e parla un ottimo inglese), ma il sito è raggiungibile anche con il bus 304.

La Miniera offre due opzioni di visita: il percorso turistico o quello minerario; io, avendo con me la bimba, ho scelto la prima opzione.

Il percorso turistico va fatto con una guida: quelle in italiano sono disponibili a diversi orari (io avevo valutato l'orario delle 9.45 o delle 15.45, per avere disponibilità del resto della giornata).
È una gita indimenticabile: per noi è stata un'esperienza assolutamente unica, oltre che per la bellezza del sito (Unesco dal 1978), anche per l'unicità di quello che si ha attorno.
Queste miniere sono state attive per centinaia di anni, fino al 1996, anno in cui l'estrazione del sale è cessata; si accede, come dicevo, accompagnati da una guida, a gruppi e la visita dura circa 3 ore, durante le quali si percorrono 3 chilometri.
Appena entrati si scendono una serie pressoché infinita di gradini in legno, al termine dei quali solo Barbie Ballerina dei Sogni riuscirebbe a non avere giramenti di testa e si inizia a camminare nel cuore della miniera, tra gallerie e sale magnifiche.
Si incontrano sculture a carattere religioso (di sale), piccoli nani (di sale), altari (di sale), addirittura un bassorilievo dell'Ultima Cena (di sale) camminando su pavimenti (di sale) e tra pareti (di sale), passando accanto ad antichi macchinari utilizzati per l'estrazione manuale (del sale) e costeggiando laghi di acqua (ovviamente salatissima) profondi fino a 7 metri e di un colore incredibile (tipo occhi di Brad Pitt trattati con soluzione salina, avete presente?), per raggiungere lo zenith arrivando in una sala di straordinaria bellezza: con soffitti altissimi, opere d'arte scolpite sulle pareti e lampadari   magnifici! (Il tutto ovviamente in...sale!)


Il percorso non ha zone particolarmente anguste, ve lo dice una claustrofobica (quindi so di che parlo), le sale hanno soffitti altisssssssimi e le zone più costrette sono i corridoi (a seguire un po' di foto per farvi un'idea) ma si raggiunge la profondità massima di 135 metri e sentendomelo ripetere dalla guida, un filo d'ansia saliva: l'unico momento drammatico per chi mal sopporta gli spazi chiusi è la risalita in superficie con l'ascensore, simile a quello che si vede nei film ambientati in miniera, per fortuna dura meno di 50 secondi!



Durante la visita c'è il tempo per una pausa in caffetteria: il caffè non è male e le M&M'S hanno dato nuova carica alla mia bimba; quando la guida ha finito il percorso (nella grande sala del book shop: così alta da aver ospitato un volo in mongolfiera da Guinness dei primati), c'è la possibilità di visitare in autonomia il cinema ed altre zone della miniera: noi non le abbiamo visitate, ci siamo avviati verso l'uscita e, proprio allora ci siamo resi conto di quanto fosse sterminata l'estensione della miniera di sale di Wieliczka: c'è, ad esempio, un reparto utilizzato da medici per i pazienti con problemi respiratori (in effetti questa è una gigantesca stanza per la terapia del sale), un'area gioco per i bambini, un ristorante self-service e perfino una magnifica sala per i banchetti dove si festeggiano i matrimoni, perchè ovviamente qui ci si può anche sposare: tenetelo presente nel caso in cui il sale vi desse alla testa e decideste di regolarizzare la vostra posizione!


Obbligatorio indossare scarpe ultra comode e dalla suola non scivolosa e avere un abbigliamento adatto ai 15 gradi costanti per tutta la durata della visita (estate o inverno) .
Consigliatissimo con bimbi, ma non con passeggini al seguito.


Per informazioni, ecco il sito ufficiale: www.wieliczka-saltmine.com
disponibile anche in italiano.




Dai un'occhiata anche a:

Visitare Auschwitz-Birkenau con bambini

Tre giorni a Cracovia con bambini

Wanderlust e la sfiga delle suore in Panda

A scuola: il resoconto dei viaggi

Assicurazione viaggio: quale fare

Il flagello dei viaggi: i bambini randagi

L'incubo di ogni donna

Volo cancellato: cosa fare